“L’uomo deve potersi calare in tante identità, solo così può definirsi davvero libero”. Con questo incipit Gennaro Della Volpe, in arte Raiz, ha dato inizio lunedì sera alle musiche, insieme al chitarrista degli Avion Travel, Fausto Mesolella, nella “pizzeria letteraria” che porta il nome dell’ultimo album “Dago Red”.

Una fonte di ispirazione frutto dell’incontro con Arsenio D’Amato e della comune passione per lo scrittore John Fante” dichiarano i due artisti di origine campana, legati inesorabilmente da un sodalizio che li ha portati a creare un album contraddistinto dalla contaminazione di generi, con l’immancabile canzone napoletana che fa da base.

Ai nostri microfoni hanno commentato le ragioni di questa scelta musicale e la nascita del loro legame artistico.

– Tania Tamburro – 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*