“Che il Forum dei Giovani di Sant’Arsenio sia tornato ad essere attivo mi riempie di orgoglio. Mi auguro che l’evento di questa sera rappresenti l’inizio di una serie di importanti e lodevoli iniziative”. Ha esordito così il primo cittadino di Sant’Arsenio, Antonio Coiro, durante la presentazione del locale Forum dei Giovani, che ha avuto luogo, ieri sera, in Piazza dei Padri Domenicani. Ad intervenire, tra gli altri, il consigliere regionale Donato Pica, l’assessore alle Politiche Giovanili Rosario Capozzolo, il Coordinatore provinciale dei Forum Carmine Busillo.

Un Forum che si presenta rinnovato nel suo direttivo e che ha in programma una serie di attività per il futuro prossimo. “Abbiamo pensato ad una manifestazione pubblica che ci consentisse di presentarci e di rendere partecipe la popolazione dei nostri intenti. – ha dichiarato il neoeletto coordinatore Alessio Pecora – Il Forum vuole essere, innanzitutto, un punto di incontro su tematiche ed eventuali problematiche riguardanti i giovani cittadini santarsenesi.  È nostra intenzione, tuttavia, avviare una proficua collaborazione con tutti gli altri forum del Vallo di Diano che ci consenta di lavorare insieme in un’ottica unitaria”.

Diverse le iniziative che il Forum dei Giovani di Sant’Arsenio intende portare avanti: dai corsi di educazione civica nelle scuole al concorso di idee per la scelta del logo. La serata di ieri, inoltre, ha visto, a margine dell’aperitivo che ha seguito la presentazione, la proiezione del film  “La crociata dei buffoni”. Un lungometraggio indipendente, che porta la firma del giovane regista Brando Improta, ambientato tra Napoli, la Spagna e Sant’Arsenio.

A chiudere l’evento l’esibizione di Panto’s Project, Peto Fetish Blues Band, Summer Eagles e Sunnyline Kingdom.

– Annachiara Di Flora – 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.