bare incendiate sant'arsenio 5Triste scoperta da parte degli Agenti della Forestale in servizio al Comando Stazione di Polla i quali, al comando del Sovrintendente Pietro Rubino, nel corso di un’attività ispettiva, sono stati costretti a registrare che appena fuori dal perimetro della zona cimiteriale del Comune di Sant’Arsenio, nei pressi di un cancello posto lungo la fiancata nord del perimetro delimitato da un muro di cinta di circa tre metri di altezza, a ridosso delle cappelle, e a poche decine di metri dai boschi di castagno e rimboschimenti, vi era in fiamme una bara funebre, costituita da una cassa, provvista di coperchio.

In considerazione della gravità dei fatti registrati, sono scattate immediatamente le indagini di Polizia Giudiziaria che il caso richiede. Immediatamente dell’accaduto è stato informato il sindaco Antonio Coiro che si è recato personalmente per verificare quanto stava accadendo in Località “Pozzo” del territorio di Sant’Arsenio, dove si trova il cimitero comunale, dando immediata collaborazione e piena disponibilità affinchè venga fatta chiarezza sul grave ed increscioso episodio.

bare incendiate sant'arsenio 2Immediata è scattata la denuncia presso la Procura della Repubblica di Lagonegro e il sequestro dell’area, con affidamento della custodia giudiziaria al sindaco Coiro, con divieto assoluto di accedervi, tenuto conto che il fondo appartiene a privati cittadini residenti a Sant’Arsenio che sono risultati all’oscuro di quanto si consumava all’interno della proprietà familiare.

– redazione –


 bare incendiate sant'arsenio 3 bare incendiate sant'arsenio 4


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano