Divieto di assembramento e stazionamento in alcuni punti del territorio di Sant’Arsenio. Sono le nuove norme contenute nell’ultima ordinanza comunale a firma del sindaco Donato Pica, per il contrasto alla diffusione del Coronavirus.

Fino al 15 settembre prossimo sono quindi vietati gli assembramenti e gli stazionamenti, senza che venga rispettato il limite del distanziamento sociale, come pure gli schiamazzi ed il disturbo della quiete pubblica e privata, conseguenti alla concomitanza di più persone nei seguenti luoghi:

  • Area Fiordelisi, Piazza Padri Domenicani;
  • Piazza Mons. A. Pica;
  • Piazzetta Via Parco;
  • Spazi retrostanti Scuole Elementari, antistanti e laterali alla Palestra Comunale in via G. Fiorenzano.

La decisione del primo cittadino Pica scaturisce dal notevole incremento della popolazione, in concomitanza con il periodo estivo, e la conseguente maggiore possibilità di assembramento nei luoghi pubblici.

Il mancato rispetto è punito con sanzione amministrativa da 400 a 1.000 euro.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano