Il consigliere indipendente di Sant’Arsenio Andrea Vricella attraverso un manifesto pubblico chiede la convocazione urgente del Consiglio comunale per esprimersi sulla “localizzazione ad Atena Lucana Scalo della fermata dei treni alta velocità lungo la costruenda tratta AV Battipaglia – Praia con l’interconnessione nella linea ferroviaria Sicignano-Lagonegro, riaperta al traffico commerciale”.

In questi giorni si sta definendo il progetto relativo alla tratta Alta Velocità Battipaglia-Praia, nel contempo il PNNR prevede lo stanziamento di 940 milioni di euro destinati al potenziamento delle linee ferroviarie regionali, con priorità alle linee del Sud da interconnettere alle tratte dell’Alta Velocità – scrive Vricella – La linea Sicignano-Lagonegro è l’unica linea regionale esistente che può essere interconnessa alla tratta AV Battipaglia-Praia. La localizzazione della fermata ad Atena Lucana, sui terreni del demanio pubblico, antistanti la stazione di Atena (RFI) sulla linea Sicignano-Lagonegro, consente agli abitanti del Vallo di Diano di usufruire dei Treni Alta Velocità, in coincidenza, ad Atena Lucana Scalo, con i treni regionali circolanti, alla velocità di 85-110 km/ora, sulla tratta Casalbuono-Atena della linea Sicignano-Lagonegro. Inoltre i treni regionali viaggiano a 160 km/ora, senza fermate intermedie, sulla tratta, interconnessione linea Sicignano-Lagonegro con linea AV (a nord della stazione di Atena Lucana). Questo vale per i due sensi di marcia. Sulla tratta AV Battipaglia-Praia è prevista la circolazione già in fase progettuale anche dei treni merce porta container, da e per il porto di Gioia Tauro, viaggianti, al massimo, a 120-140 km/ora”.

Vuole la convocazione dell’assise anche per deliberare sull’istituzione immediata di un Commissariato di Polizia di Stato, con giurisdizione sui Comuni del Vallo di Diano, a Sala Consilina, nei locali dell’ex Palazzo di Giustizia.

L’attivazione del Commissariato di Polizia di Stato ad Agropoli è condizionata dalla costruzione di una nuova e idonea serie – spiega – L’istituzione di un Commissariato nel Circondario del Tribunale di Lagonegro è stata chiesta dal Procuratore Distrettuale Antimafia di Potenza, dottor Francesco Curcio. Gli uffici del Commissariato di Polizia di Stato possono trovare idonea ed immediata collocazione nei locali dell’ex Palazzo di Giustizia a Sala Consilina, attualmente occupati, a titolo gratuito dagli Uffici della Sede del Distretto Sanitario 72 dell’ASL Salerno. Nella convenzione stipulata tra ASL Salerno e l’Amministrazione comunale di Sala Consilina è esplicato il diritto alla liberazione, immediata, dei locali da parte dell’ASL Salerno su richiesta dell’Amministrazione. L’ASL Salerno possiede idonei locali da adibire ad Uffici del Distretto Sanitario 72, ubicati presso l’ex presidio ospedaliero di Sant’Arsenio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.