Un guasto alla condotta idrica dell’acqua che rifornisce l’Unità Operativa di Salute Mentale e la casa di riposo in località San Vito a Sant’Arsenio, ieri, ha mandando in tilt la struttura che si occupa dell’assistenza agli anziani e ai pazienti affetti da disturbi mentali.

Da ieri mattina, infatti, gli anziani, i pazienti e gli operatori della struttura hanno grossi problemi dovuti alla carenza d’acqua e sono stati costretti a richiedere l’intervento dell’amministrazione comunale. Il sindaco Antonio Coiro e l’assessore Nicola Del Negro hanno contattato la prefettura per agire più velocemente.

“Il personale dei vigili del fuoco del distaccamento di Sala Consilina è stato impegnato in altri servizi antincendio e pertanto abbiamo dovuto richiedere l’intervento della prefettura per velocizzare l’intervento” ha dichiarato Nicola Del Negro, assessore ai Lavori Pubblici, Edilizia privata e Urbanistica del comune di Sant’Arsenio.

Nel tardo pomeriggio di ieri, intorno alle 19.00, autorizzata dal prefetto è arrivata sul posto l’autobotte dei vigili del fuoco del distaccamento di Sala Consilina, coordinati da Luigi Morello, per rifornire i serbatoi della struttura e ripristinare un servizio minimo.

– Tania Tamburro – 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*