pasquale ammaccapane e franca prioreA distanza di una settimana dalla strage di Sassano, un’altra tragedia torna a colpire il Vallo di Diano trasformando un’altra  domenica in un incubo. La comunità di Sant’Arsenio, infatti, da ieri piange i coniugi Ammaccapane, morti a bordo della loro Punto grigia nell’impatto con una Scenic blu sulla provinciale Teggiano-Polla mentre facevano ritorno da Polla verso la loro casa a Sant’Arsenio. Per il 35enne ferito, a bordo dell’auto che proveniva in senso opposto, originario di Polla ma residente a Sant’Arsenio, le condizioni di salute non destano al momento preoccupazioni.

Una storia tragica che si ripete, purtroppo, con drammatica sistematicità, in cui altre due vite sono state strappate ai loro cari. Franca Priore e Pasquale Ammaccapane erano due persone “lavoro e famiglia”, genitori di due figli, Mariano di 30 anni e Silvestro di 33.

Franca era arrivata a Sant’Arsenio dopo le nozze, dedita alla sua famiglia. Alle amiche raccontava di quanto fosse felice di essere nonna da un mese del piccolo Pasquale, perché lei, nonostante fosse una donna riservata, era sempre pronta per un caffè e due chiacchiere tra il lavoro e gli impegni familiari.https://farm4.staticflickr.com/3930/15425827486_201c362e1f_o.jpg

Pasquale in paese era l’amico di tutti, soprannominato  “A Johnson”; aveva avuto per molto tempo un’officina in paese, poi con la pensione si era concentrato sulle sue passioni. Nella vita aveva sempre coltivato l’amore per la musica;  “non c’era concerto a cui lui non mancasse” ricorda un amico che lo immagina continuare a cantare nelle occasioni di festa. Un tifoso sfegatato dell’Inter e della squadra di pallavolo femminile Puntotel ma anche un uomo della piazza, di quelli che strappano il sorriso in ogni occasione e tutti lo ricordano per le sue battute. L’ultima che andava ripetendo da tempo era “I love you”.

foto incidente sant'arsenio polla 2Marito e moglie avevano un laboratorio di pasta a Polla dove ieri vi stavano facendo ritorno dopo il  raduno degli arbitri sezionali a Sala Consilina, dove avevano portato la pasta da far assaggiare agli invitati, quando il destino ha cambiato per sempre la loro rotta. La sezione arbitri di Sala Consilina, di cui fanno parte anche i figli Mariano e Silvestro, fa sapere che “In una tale circostanza, dove le parole sono futili, tutta la sezione si unisce con sincero affetto al dolore dei colleghi Mariano e Silvestro Ammaccapane per la tragica e inaspettata perdita dei genitori.”

Un paese sotto  shock per una tragedia causata da un destino cinico e crudele, perché a Sant’Arsenio Franca e Pasquale erano stimati e benvoluti da tutti.  I funerali verranno celebrati oggi, alle 15.30, presso la Chiesa Madre di Sant’Arsenio.

Il sindaco di Sant’Arsenio Antonio Coiro, per la giornata di oggi, ha proclamato il lutto cittadino, evidenziando che tutta la comunità è rimasta colpita dalla prematura scomparsa di Franca e Pasquale. Nel corso dei funerali le bandiere sugli edifici comunali saranno esposte a mezz’asta e gli esercizi commerciali verranno chiusi.

– Tania Tamburro – 


  •  Articolo correlato

5/10/2014 – Drammatico incidente stradale tra Polla e Sant’Arsenio. Due morti e un ferito


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*