Questa mattina, i carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, al comando del capitano Emanuele Corda, hanno effettuato un arresto ed hanno proposto due persone per la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio.

Ad effettuare l’operazione sono stati i militari della Stazione di Polla che hanno messo le manette ai polsi di un 34enne. L’uomo, ricoverato all’ospedale di Sant’Arsenio in regime di arresti domiciliari, è stato tradotto in carcere, in quanto deve scontare ancora circa tre anni di reclusione per un tentato omicidio commesso nel 2011 in provincia di Bologna.

Sempre in mattinata, a Polla, i carabinieri, in seguito ad alcune chiamate al 112 che segnalavano la presenza di due persone sospette nei pressi di sportelli bancomat, hanno bloccato una coppia di stranieri.

I due, lei rumena, lui marocchino, provenienti dalla zona di Battipaglia, sono stati proposti per la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio per 3 anni tra dal comune di Polla in quanto non hanno saputo giustificare la loro presenza in zona.

– redazione –


 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*