Anche la giunta comunale di Sant’Arsenio rinuncia all’indennità di carica. A rendere nota la volontà di devolvere il compenso ad altri scopi sono il sindaco Antonio Coiro, gli assessori Nicola Ammaccapane e Rosario Capozzolo e il presidente del consiglio, Alfonso Cesarano, attraverso una delibera di giunta.

La decisione viene presa con l’obiettivo di devolvere, per tutta la durata del mandato, la propria indennità per finanziare attività sociali, culturali, di protezione civile, promozione del territorio e per finanziare opere e iniziative urgenti, individuate di volta in volta, mantenendo così fede alla promessa elettorale. Con questa manovra l’amministrazione comunale di Sant’Arsenio andrà a risparmiare circa 14 mila€ all’anno.

Visti i tempi di magra ci è sembrato giusto prendere questa decisione, contribuendo al sacrificio  insieme ai cittadini” dichiara il sindaco Antonio Coiro, aggiungendo che con queste risorse verrà creato un fondo a disposizione di tutti.

– Tania Tamburro – 


– Leggi anche –

18/06/2014 –  Teggiano: La neo amministrazione comunale rinuncia ufficialmente alle indennità e ai gettoni presenza


 

Commenti chiusi