Lo scorso 17 maggio, presso il Centro sportivo meridionale di San Rufo, si sono svolti i giochi delle Endasiadi alle quali hanno preso parte circa 250 bambini provenienti dai circoli didattici di Polla, Caggiano, Auletta, Pertosa, Sant’Arsenio e San Pietro al Tanagro. L’iniziativa è frutto della collaborazione tra Metasport e l’Ente di Promozione Sportiva ENDAS, sotto il patrocinio del CONI.

Tutti i partecipanti hanno vissuto momenti di puro entusiasmo praticando le discipline motorie previste, e ricevendo in dono magliette e cappellini dell’ENDAS insieme ad un pacco ristoro offerto da Metasport. Le attività sportive sono state: corsa 50 metri; il gioco del canguro (ovvero il salto il lungo); il tiro a segno con le freccette e la staffetta che ha riscosso grande successo ed entusiasmo tra i partecipanti.

A conclusione delle attività, dopo le premiazioni ed i saluti del Presidente Regionale Endas Campania Ivo Coppola e del Direttore di Metasport Donato Alberico,  è avvenuta un’esibizione di Karting per bambini. Alle Endasiadi hanno partecipato 40 squadre composte da 6 bambini; di queste sono state premiate con trofei le prime tre: gli “Scenuddi” di Sant’Arsenio, gli Squali Bianchi di Polla, le Camelie di Caggiano.

Alla finale nazionale, che si terrà sabato 24 maggio, a Corleto Perticara (PZ), ve ne andranno ben 14, grazie alla messa a disposizione, da parte dell’ENDAS, di idonei mezzi di trasporto che permetteranno il trasferimento di circa 90 bambini con i loro genitori. La finale nazionale sarà un appuntamento da non perdere per questi bambini che avranno la possibilità di vivere un’esperienza memorabile di competizione e socializzazione, con l’onore di poter gareggiare e dare lustro e visibilità al territorio del Vallo di Diano.

– redazione –

    


 

Commenti chiusi