Sabato 27 maggio alle ore 20.00, presso il Municipio di San Rufo, si svolgerà la cerimonia di gemellaggio tra la Città di San Rufo e quella di Merlo, in Argentina.

Dopo la firma del gemellaggio partirà un corteo alla volta della chiesa di Santa Maria Maggiore all’esterno della quale verrà installata l’opera “L’abbraccio” (alta 4 metri e larga 90 centimetri) dell’artista di Buenos Aires, Alejandro Marmo, che lavora anche per Papa Francesco ed espone nei Giardini Vaticani.

Alla cerimonia saranno presenti il sindaco di San Rufo Michele Marmo e quello di Merlo Gustavo Menendez, l’artista Alejandro Marmo, Sandro Barbagallo, curatore delle collezioni storiche dei musei vaticani, il vaticanista Andres Beltramo, oltre alla scrittrice Tiziana Lupi, curatrice del libro di Papa Bergoglio dal titolo “La mia idea di arte” che in copertina raffigura proprio l’opera “L’abbraccio” di Marmo.

Al gemellaggio tra San Rufo e Merlo parteciperà anche una piccola delegazione proveniente dalla cittadina argentina ed è inoltre stato invitato l’ambasciatore argentino in Italia.

Nel corso della cerimonia verrà presentato anche un documentario tratto dal libro “La mia idea di arte” di Papa Francesco. Sarà inoltre allestita la mostra fotografica dell’artista Mara Tozzi sulle opere svolte da Alejandro presso Merlo, al fine di far conoscere la città argentina agli abitanti di San Rufo.

Il giorno successivo, domenica 28 maggio, si terrà un tour conoscitivo della Certosa di Padula e del Battistero di San Giovanni in Fonte.

– Chiara Di Miele –

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*