san pietro al tanagro forestaliSolidarietà del Consiglio comunale di San Pietro al Tanagro ai lavoratori forestali della Comunità Montana del Vallo di Diano che non percepiscono regolarmente lo stipendio da cinque mesi.

I due gruppi consiliari PD e “Noi San Pietro”, infatti, hanno impegnato il Consiglio comunale riunito ieri sera in seduta straordinaria a sottoporre alla Comunità Montana di rettificare la delibera già assunta dall’ente di Padula, dando la possibilità al lavoratore di contrarre anticipazione o altra forma di finanziamento presso qualsiasi istituto di credito secondo il proprio gradimento e le convenienze di mercato.

Al momento, infatti, i lavoratori percepiscono lo stipendio grazie alla Banca di credito cooperativo di Buonabitacolo, che gestisce la tesoreria della Comunità Montana, che si è assunta l’impegno di anticipare le somme non corrisposte dalla Regione Campania, al tasso del 4%. I gruppi consiliari del comune, inoltre, hanno impegnato il consiglio comunale ad intraprendere iniziative nei confronti della Regione Campania mirate al recupero dei maggiori oneri sostenuti dalla Comunità Montana per il sostegno ai più elementari bisogni dei lavoratori.

san pietro al tanagro cconsiglio comunale forestaliCirca una ventina, ieri sera, i lavoratori presenti al Consiglio i quali, pur apprezzando l’interesse dei consiglieri comunali di San Pietro, non hanno capito perché, per esempio, devono essere loro a pagare il 4% che si trattiene la Banca nell’erogare l’anticipazione dello stipendio. “Sui soldi nostri la banca si trattiene il 4% – hanno detto ieri sera in Consiglio alcuni lavoratori – ma è giusto che al danno di non ricevere regolarmente lo stipendio bisogna aggiungerci anche la beffa dell’attribuzione degli interessi su somme che appartengono a noi?”.

La sensazione è che, al di là dei buoni auspici e dei nobili intenti del Consiglio comunale di San Pietro al Tanagro, se la Regione Campania non trova le strategie giuste per venire incontro alle legittime istanze dei lavoratori forestali della Comunità Montana, i mesi a venire saranno ancora più duri di quelli attuali.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*