Tornano in azione i topi d’appartamento nel Vallo di Diano. Questa volta a farne le spese è stata una villetta ubicata in una zona isolata di San Pietro al Tanagro, tra via Fornace e via Cerritello.

A mettere a segno il colpo è stata una banda probabilmente proveniente dall’hinterland napoletano che già nelle scorse settimane ha svaligiato altre abitazioni nella zona. I malviventi sono entrati in azione sempre con le stesse modalità. Si sono appostati nel pomeriggio nei pressi della villa presa di mira ed hanno aspettato che i proprietari uscissero. Per essere sicuri che all’interno dell’abitazione non vi fosse nessuno hanno suonato il citofono e una volta certi che avrebbero potuto agire indisturbati, si sono introdotti nella villetta. Una volta dentro hanno abbattuto circa tre metri quadrati di parete per scardinare la cassaforte. I ladri non hanno perso altro tempo per tentare di aprirla ma l’hanno caricata sull’auto utilizzata per raggiungere la casa. Oltre alla cassaforte hanno portato via anche dei gioielli per un valore di poche migliaia di Euro.

A scoprire il furto è stata la proprietaria della villetta, ieri sera, al suo rientro. Immediatamente sono stati allertati i Carabinieri della Stazione di Polla che hanno subito avviato le indagini per cercare di risalire all’identità dei malviventi. La banda sarà rimasta invece con un palmo di naso dopo aver aperto la cassaforte perché all’interno non c’era nulla.

– Erminio Cioffi –


2 Commenti

  1. semplice perche nessuno li ha visti

  2. Ma se si erano appostati nel pomeriggio nei pressi della casa come mai nessuno gli ha chiesto i documenti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*