Disagi nella scuola di San Pietro al Tanagro a causa di un guasto all’impianto di riscaldamento. Nella giornata di venerdì scorso il plesso era rimasto chiuso per i necessari interventi di riparazione, così come disposto dal sindaco Domenico Quaranta.

Questa mattina, però, i piccoli alunni non hanno fatto rientro in classe perchè, al loro arrivo a scuola, i riscaldamenti sono risultati nuovamente spenti e non è stato possibile fare lezione, con la conseguente ira dei genitori.

Il sindaco Quaranta, raggiunto dalla nostra redazione telefonicamente, ha spiegato il motivo del disagio. “L’impianto, che inizialmente si era bloccato, è ripartito venerdì in seguito all’intervento dei tecnici – afferma – ma purtroppo questa mattina si è bloccato di nuovo. I tecnici erano a scuola dalle 7.30 e mi avevano assicurato che sarebbe ripartito per garantire la ripresa delle lezioni. Purtroppo non si tratta di una comune caldaia come quelle che abbiamo in casa, ma di un impianto di riscaldamento complesso, che non è rotto ma per qualche problematica funziona a singhiozzo. Ho chiesto ai tecnici di informarmi appena l’impianto sarà funzionante e solo allora provvederò a comunicare alle famiglie la risoluzione definitiva del problema“.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*