Gravissimo atto dimostrativo, di matrice quindi sicuramente dolosa, questa notte a San Pietro al Tanagro.

Nel mirino dei malviventi una struttura ubicata di fronte al cimitero cittadino, sede di uffici e studi professionali. L’episodio si è verificato intorno alla mezzanotte allorquando delle persone, utilizzando una scala, hanno infranto il vetro di un ufficio, buttandovi all’interno del liquido infiammabile al quale hanno dato successivamente fuoco.

Ancora in via di quantificazione i danni, anche se, a quanto è dato di sapere dalle prime superficiali ipotesi, l’intento dei malviventi non sarebbe stato quello di procurare chissà quali sfracelli, bensì di dimostrare che, qualora lo si voglia, una prossima volta potrebbe succedere anche di peggio.

I luoghi dove l’incendio avrebbe potuto creare danni maggiori, infatti, sono ubicati in una parte più nascosta della struttura, dove sarebbe stato più facile agire. Invece è stata presa di mira una parte della struttura che è anche esposta alla illuminazione pubblica e questo particolare potrebbe dare ragione a chi pensa che quello di questa notte sia stato un gesto dimostrativo tout- court.

incendio san pietro zambrotti 3Nella fuga, poi, i malviventi hanno lasciato anche la scala utilizzata per infrangere il vetro al primo piano dello stabile mentre la tanica utilizzata per trasportare il materiale infiammabile è stata rinvenuta a pochissimi metri di distanza dal luogo dove è stato appiccato l’incendio.

Il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco ha evitato guai peggiori in quanto le fiamme stavano per entrare in contatto con alcune autovetture ubicate al piano terra. Agli inquirenti, ora, che stanno ascoltando i titolari ed i responsabili delle aziende e degli uffici professionali che sono allocati all’interno della struttura data alle fiamme, il compito di capire verso chi, effettivamente, è stato lanciato l’avvertimento. Ed è dalle testimonianze che proprio in queste ore stanno raccogliendo da tutte queste persone che i Carabinieri sperano in una grande collaborazione per cercare di dare un volto ai mandanti della spedizione di questa notte.

– Rocco Colombo –

incendio san pietro zambrotti 2 incendio san pietro zambrotti 5

incendio san pietro zambrotti 4 incendio san pietro zambrotti 6


 

Commenti chiusi