Fata onlus presentazione“Un nuovo nome perché siamo pronti a camminare da soli” ha dichiarato il presidente dell’Associazione Fata Onlus, Marianna Iannone, alla conferenza stampa di presentazione che si è svolta sabato scorso a San Pietro al Tanagro. La giovane responsabile ha sottolineato la volontà di abbandonare la denominazione GOPI perché spinti dalla necessità di muoversi autonomamente.

Un nuovo direttivo e un nuovo nome, mentre restano immutati gli obiettivi. FATA onlus continuerà, infatti, ad occuparsi di soccorso, informazione e formazione, ma soprattutto resta invariata la volontà di collaborare con altre associazioni di volontariato del comprensorio valdianese, in una chiave di trasparenza sia interna, verso i componenti del gruppo, sia esterna, verso cioè gli enti e le altre associazioni.

– Tania Tamburro –


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano