È Francesca Esposito la neo centenaria che oggi a San Nicola di Centola ha festeggiato il tanto ambito traguardo. Mamma di tre figli, Giovanna, Teresa e Gaetano, la centenaria è rimasta vedeva a soli 34 anni a causa della morte improvvisa del marito, avvenuta nel 1955 mentre lavorava presso la stazione di Omignano.

Una vita dunque fatta di sacrifici e duro lavoro che Zi’ Francesca, come tutti la chiamano in paese, ha sempre fatto per portare avanti la famiglia che oggi si è riunita per spegnere in sua compagnia le 100 candeline.

È stata una mamma speciale – ha dichiarato la secondogenita Teresa -. Grazie a lei abbiamo imparato il vero senso della vita e faremo sempre tesoro dei suoi insegnamenti”. Parole che hanno commosso molto la festeggiata, da sempre devota alla Madonna del Carmelo.

Ringrazio tutte le persone che sono qui oggi – ha detto Francesca – in particolar modo la mia tanto amata famiglia“.

Presente per i festeggiamenti anche il Sindaco di Centola Carmelo Stanziola che in occasione del compleanno di Zi’ Francesca le ha consegnato per un giorno la fascia tricolore. “Oggi è una giornata straordinaria per tutta la nostra comunità – ha dichiarato il Sindaco – È in queste occasioni che vengono fuori i veri valori rappresentati innanzitutto dal sacrificio. Solo attraverso quest’ultimo si possono raggiungere determinati traguardi“.

Subito dopo la consegna della fascia e della pergamena, redatta questa mattina dalla Giunta comunale in onore di Francesca, la festeggiata ha finalmente spento le candeline tra gli applausi e la commozione di tutti i presenti.

– Maria Emilia Cobucci –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*