carabinieri_autoSabato scorso i Carabinieri della Compagnia di Sapri, coordinati dal Capitano Emanuele Tamorri, in collaborazione con il personale della Compagnia di Vallo della Lucania, hanno arrestato T. L., 20enne rumeno, in Italia senza fissa dimora, resosi responsabile del reato di rapina.

Il giovane rumeno, sulla SP 146 nel comune di San Mauro La Bruca, ha fermato una Fiat Panda blu, intimando al proprietario, un 72enne del posto, di consegnare auto e soldi (circa 1100 euro prelevati all’ufficio postale) e si è poi dato alla fuga verso Pisciotta. In seguito all’immediata attivazione del piano anti rapina da parte della centrale operativa, i Carabinieri della Stazione di Centola-Palinuro, unitamente ai militari dell’aliquota Radiomobile della Compagnia di Sapri, hanno intercettato il malvivente a Centola, tra le strade della frazione Foria. Questo, alla vista dei militari, ha tentato di sottrarsi alla cattura abbandonando l’auto e fuggendo a piedi per le campagne circostanti. Fuga breve, dato che i carabinieri lo hanno raggiunto e arrestato. 

In seguito la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario e il 20enne è stato trasferito presso il carcere di Vallo della Lucania.

– redazione –


 

Commenti chiusi