Onofrio Grippo

Sono scattate stamane a San Gregorio Magno, le misure di sicurezza in occasione del “martedì grasso” che attraverso un’ordinanza sindacale, vietano per tutta la giornata di oggi, l’utilizzo di bombolette spray.

L’ordinanza del sindaco Onofrio Grippo, è stata emanata a seguito di uno scherzo finito male tra due adolescenti, avvenuto domenica pomeriggio, nel cuore della cittadina gregoriana, e durante il quale, è rimasto ferito un 13enne.

In occasione della sfilata dei carri allegorici che si terrà oggi per le vie del centro, il primo cittadino ha disposto misure rigide e protocolli di sicurezza, rafforzando la presenza degli uomini della Polizia Municipale e della Protezione Civile su tutto il territorio.

“Domenica pomeriggio sono state impiegate tutte le misure di sicurezza possibili – spiega – volontari e forze dell’ordine, hanno sorvegliato l’area per tutto il tempo della sfilata dei carri affinché tutto si svolgesse regolarmente e senza problemi. Nei giorni precedenti per assicurami che tutto funzionasse nel migliore dei modi, ho incontrato anche gli organizzatori del carnevale, invitandoli a moderare l’utilizzo delle bombolette spray”.

E sulla notizia del 13enne ferito, Grippo spiega: “Sono tutti bravi i nostri ragazzi e mi auguro che fatti simili non si verifichino mai più”.

– Mariateresa Conte


  •  Articolo correlato

8/02/2016 – San Gregorio Magno: scherzo di Carnevale finito male, 13enne ricoverato in prognosi riservata


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.