Sono 33 le persone denunciate all’Autorità Giudiziaria per abusivismo edilizio e violazione di sigilli. Questo l’esito del maxi blitz portato a termine dai Carabinieri della Stazione di San Giovanni a Piro, agli ordini del maresciallo Roberto Ricotta, coordinati dalla Compagnia di Sapri, diretta dal capitano Emanuele Tamorri.

L’attività investigativa ha permesso di accertare che, nella rinomata frazione di Scario, 25 persone, quasi tutte residenti nel napoletano e nel casertano, avevano realizzato 7 abitazioni per le vacanze estive, per una volumetria complessiva di circa duecento mc ed un valore complessivo di circa seicentomila euro. Tra queste, una villetta del valore di 130 mila euro è stata sottoposta a sequestro in quanto non ancora ultimata.
Nello stesso contesto sono state denunciate altre 8 persone, responsabili del reato di violazione di sigilli. Questi ultimi, in località Valle di Natale di San Giovanni a Piro, introducendosi e permanendo all’interno di due immobili sottoposti a sequestro, hanno violato  i sigilli apposti su due abitazioni sequestrate durante l’operazione del giugno 2012, che portò al sequestro di 53 ville lussuose e alla denuncia di 112 persone.

– redazione – 


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano