Matteo Salvini contro l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto che vige ancora in Campania dopo un’ordinanza del Presidente Vincenzo De Luca.

L’attacco a quest’ultimo nel corso dell’incontro che il leader della Lega questa mattina ha tenuto in Piazza Aldo Moro a Battipaglia con i suoi sostenitori nel corso della raccolta firme per il referendum sulla giustizia.

La Campania è l’unica regione d’Italia con l’obbligo di mascherina all’aperto, una follia! – ha affermato davanti alla folla – Questa è una norma priva di senso medico, scientifico, sociale. Lavora a Battipaglia in un’azienda agricola con 40 gradi all’ombra e con la mascherina. De Luca è meglio che cambi mestiere“.

Riforma della giustizia e Ddl Zan al centro dell’intervento di Salvini tra i battipagliesi, ma anche le osservazioni sull’emergenza sanitaria e sulle restrizioni.

Mi piace pensare che la vittoria dell’Italia agli Europei sia il simbolo della ripartenza dopo un anno e mezzo di paura e di chiusura – ha concluso -. Come siamo usciti a testa alta da Wembley usciremo a testa alta da questo stramaledetto Covid. Usiamo il buon senso: prudenza, regole, la vita viene prima di tutto, ma senza vivere prigionieri della paura, del terrore. De Luca invoca chiusure già ad agosto. Invochiamo il buon senso, ma non possiamo far morire di paura e di chiusure il popolo campano!“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*