Una scritta alleata risalente alla Seconda Guerra Mondiale è stata rilevata sullo stipite in pietra di un portone della centrale via Roma a Salerno. Poche parole sbiadite dal tempo ed ignorate anche dai residenti della zona dietro cui si cela uno spaccato di vita cittadina troppo spesso dimenticato.

No smoking petrol!” (“Vietato fumare, benzina!“) è un avvertimento in piena regola che ben si concilia con la volontà di evitare che l’accensione di una sigaretta potesse, accidentalmente ed incoscientemente, generare un incendio.

Nel corso della ricerca i soci dell’Associazione Salerno 1943 si sono recati presso il portone dello stabile nel cuore di Salerno che, stando alla scritta, avrebbe dovuto ospitare il deposito in questione. In una ispezione sommaria concordata con l’amministratore di condominio hanno verificato la presenza di spazi idonei alla conservazione di materiale. La profondità della corte interna coperta da un solaio in cemento e la larghezza del portone risultano ben funzionali ad operazioni di carico/scarico. Non ci sono altre scritte all’interno.

L’Associazione Salerno 1943 si è mostrata disponibile a donare una teca che possa preservare questa testimonianza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano