I Carabinieri della Stazione di Mercatello hanno emesso un fermo di indiziato di delitto nei confronti della badante ucraina che ieri si trovava all’interno dell’abitazione di via San Leonardo a Salerno dove è stata messa a segno una rapina.

La donna si occupava della padrona di casa, una 84enne.

I Carabinieri dopo aver sentito l’anziana e la badante hanno rilevato notevoli contraddizioni in quanto riferite proprio da quest’ultima facendo emergere elementi che fanno presupporre un suo coinvolgimento.

L’84enne ha fornito elementi utili e al tempo stesso discordanti da quanto riferito dalla sua badante.

Ieri sera si è proceduto al fermo della badante che è stata associata alla Casa Circondariale.

L’attività di indagine prosegue per risalire ai tre responsabili che sono fuggiti.

– Claudia Monaco –


  • Articolo correlato:

5/06/2020 – Salerno: fanno irruzione in casa e immobilizzano la badante. Caccia ai responsabili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*