Si è tenuta stamattina presso il Liceo Classico “T. Tasso” di Salerno la giornata conclusiva della XIX edizione del Certamen Hippocraticum Salernitanum dedicato agli studenti dei Licei Classici e Scientifici di tutta Italia iscritti al penultimo ed ultimo anno.

L’appuntamento culturale promosso e organizzato dal Liceo Classico “T. Tasso” di Salerno nasce dalla collaborazione con l‘Università degli Studi di Salerno – Dipartimento di Studi umanistici, l’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della provincia di Salerno, il Centro Eutopia, la Banca Monte Pruno e con il patrocinio morale del Comune di Salerno.

L’intento è quello di celebrare la cultura latina e greca in nome di un patrimonio comune di conoscenze, valori ed identità da difendere e di cui andare orgogliosi, nella convinzione che nella società tecnologica contemporanea, soprattutto nella situazione emergenziale attuale, coltivare l’humanitas possa aiutare gli uomini a vivere meglio.

Manifestazione che ha visto nuovamente la Banca Monte Pruno al fianco del prestigioso Istituto Superiore salernitano per dare supporto e vicinanza alla crescita culturale dei giovani.

I lavori sono stati aperti da Carmela Santarcangelo, Dirigente Scolastica del Liceo “Tasso” ed ha visto, tra gli altri, l’intervento del Responsabile della Segreteria di Direzione della Banca Monte Pruno, Antonio Mastrandrea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.