“Occhi di cristallo” è l’evento dedicato ad Anna Borsa, giovane uccisa dall’ex fidanzato a Pontecagnano nel salone di parrucchiere dove lavorava, che si terrà venerdì 29 aprile alle ore 10.00 nella Sala Bottiglieri della Provincia di Salerno.

L’iniziativa è destinata alla sensibilizzazione sulla violenza di genere e in particolare modo sulla violenza contro le donne. In memoria e in ricordo della giovane Anna tante realtà associative e non di Salerno si sono unite per ricordare quanto sia importante sensibilizzare su questi temi.

L’incontro inizierà con i saluti istituzionali del Presidente della Provincia Michele Strianese e del consigliere provinciale con delega alle Pari Opportunità, alle Politiche Sociali e Sanitarie Filomena Rosamilia. Modera Sonia Senatore, presidente del CAD Salerno.

“Lo aveva lasciato lo scorso luglio – afferma Strianese – questa è stata la colpa imperdonabile di Anna agli occhi del suo ex che diceva di amarla. Una relazione ossessiva, esasperata dalla gelosia e possessività di lui nei suoi confronti, della quale Anna aveva deciso di liberarsi. Non ce la faceva più. Lei di professione parrucchiera, sempre sorridente, era una ragazza semplice, solare, che amava il mare e uscire con gli amici. Bellissima, capelli neri e occhi azzurri, voleva soltanto essere lasciata in pace. Anna è stata l’ennesima vittima di una vera e propria ‘guerra’ efferata contro le donne e che ogni anno su scala globale avanza sempre di più”.

“E’ un’occasione per ricordare la cara Anna vittima incolpevole di una piaga sociale, quella del femminicidio, che si consuma lentamente a volte anche nell’indifferenza di tanti – dichiara Filomena Rosamilia – . Il convegno, svolto con l’ausilio di avvocati, psicologi e ‘addetti ai lavori’ del sociale si propone anche di fare una panoramica più ampia e di gettare un occhio a possibili soluzioni che aiutino a centrare in maniera più definita la questione”.

Interverranno Paola De Roberto, assessore comunale di Salerno alle Politiche Sociali e Giovanili, Adele Triggiano, assessore comunale di Pontecagnano alle Pari Opportunità, Giovanna Magliano della Commissione Pari Opportunità del Comune di Campagna, l’avvocato Stefania De Martino, il segretario della CISL Salerno Gerardo Ceres, la psicologa Chiara Di Capua, Luigi Bisogno, presidente di DONATION Italia e CISL Giovani, e Vito Bisogno, Direttore Scuola Nuova.

Le conclusioni sono affidate ai giovani del Gruppo FUTURA di Pontecagnano. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.