Questa mattina negli uffici della IV Sezione dell’Ufficio Immigrazione di Salerno si è recato un cittadino extracomunitario per effettuare le normali pratiche per la richiesta del permesso di soggiorno.

Sprovvisto di documenti d’identità, ha fornito delle dubbie generalità. A questo punto gli agenti della Polizia di Stato, coadiuvati dal Vice Dirigente dell’Ufficio Immigrazione, lo hanno condotto per ulteriori accertamenti negli uffici della Polizia Scientifica, dove è stato effettuato il fotosegnalamento. Dai controlli è emerso che l’uomo era destinatario di un mandato di arresto europeo con richiesta di estradizione emesso in Germania.

Il latitante è stato prelevato dagli uomini della Squadra Mobile di Salerno, allertati dai colleghi dell’Ufficio Immigrazione, per gli adempimenti di rito.

Complimenti ai colleghi che hanno operato, dimostrando spirito di servizio e abnegazione al proprio dovere – dichiara il segretario dell’Unione sindacale poliziotti di Napoli e Campania, Roberto Massimo –. E’ grazie a questi paladini che i cittadini di Salerno possono vivere più serenamente sapendo che in circolazione vi è un criminale in meno”.

 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano