presentazione libro bianchini 05“Ognuno raccontava la storia dal suo punto di vista. Io credo che la storia non possano raccontarla i protagonisti, devono scriverla coloro i quali hanno assistito ai fatti da fuori. Così ho messo giù su carta tutti i ricordi che avevo direttamente di Vincenzo Giordano. Questo non è un libro dedicato alla sua figura: a me interessava riproporre all’attenzione generale che cosa era accaduto in quegli anni, gli anni di Tangentopoli, e cosa avevo vissuto direttamente”. Ha commentato così il giornalista Aldo Bianchini il lavoro di stesura del libro “Vincenzo Giordano, da sitting bull a sindaco di Salerno”, edito da Albi Information, presentato nel pomeriggio di ieri presso il salone Bottiglieri di palazzo Sant’Agostino a Salerno.

Bianchini, direttore de “ilquotidianodisalerno.it” e già autore del libro “A dieci anni da Tangentopoli”, racconta nel suo ultimo libro l’ex sindaco socialista Giordano coinvolto, nei primi anni Novanta, nella vicenda politico-giudiziaria sugli appalti del comune di Salerno, ribattezzata “tangentopoli salernitana”. Accusato, agli arresti per 52 giorni, poi prosciolto, il “sindaco della gente” è, a distanza di 20 anni dalle vicende descritte, ancora ricordato per opere come lo stadio Arechi e la chiusura al traffico veicolare di corso Vittorio Emanuele e per la più generale riqualificazione urbana prospettata per la “Salerno possibile” e in qualche modo portata avanti, non senza revisioni, dal suo successore, Vincenzo De Luca. presentazione libro bianchini 02

Interessata la platea accorsa: presenti, tra gli altri, il senatore Alfonso Andria; Luciano Santoro, già presidente del tribunale di Sala Consilina; Nunzio Babino, direttore sanitario dell’ospedale di Polla; Corrado Matera, vicepresidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni; Antonio Ciniello, vice presidente della Banca Monte Pruno e Michele Albanese, direttore generale della Banca Monte Pruno.

 – Gianpaolo D’Elia – ondanews –

presentazione libro bianchini 03 presentazione libro bianchini 04

 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano