Un grave episodio di violenza si è consumato questa mattina in Via Vinciprova a Salerno a pochi giorni di distanza dall’aggressione avvenuta lo scorso 18 novembre ai danni di due verificatori dipendenti della società Sita Sud.

Oggi altri due verificatori sono stati aggrediti da un passante senza fissa dimora che, senza motivo, ha lanciato sassi e bottiglie verso i due lavoratori rompendo anche la porta di un bus.

Su quanto accaduto intervengono i segretari Arpino e D’Amato della Filt Cgil e Uiltrasporti.

A loro va tutta la nostra solidarietà – affermano -. Naturalmente tutto ciò genera un clima di paura e tensione tra i lavoratori in virtù anche del costante aumento di tali episodi soprattutto nelle ore serali e alle prime ore mattutine, pertanto si ritiene necessario un urgente incontro per ricercare soluzioni utili a tutelare l’incolumità di tutti i lavoratori interessati. La sicurezza è una priorità, deve essere garantita e considerata come un’assoluta necessità e non come un costo”.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano