I Carabinieri della Sezione Radiomobile di Salerno, coordinati dal Comandante Interinale della Compagnia, il Capitano Graziano Maddalena, hanno arrestato L.M., 26enne domiciliato alla frazione Sordina di Salerno.

Il giovane è stato raggiunto dal provvedimento di aggravamento di misura cautelare dell’obbligo di dimora, con la più grave misura degli arresti domiciliari, emessa dal GIP presso il Tribunale di Salerno. Il 26enne, infatti, lo scorso 15 novembre era stato segnalato all’Autorità Giudiziaria per reati in materia di stupefacenti.

Lo stesso era stato già stato arrestato dai Carabinieri della Tenenza di Pagani nel corso dell’operazione eseguita il 23 settembre scorso a carico di 56 indagati, destinatari di altrettante misure cautelari personali emesse dal GIP del Tribunale di Salerno, su richiesta della locale D.D.A., per traffico di droga.

Dopo le formalità di rito, il 26enne è stato condotto agli arresti domiciliari.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano