Il quinto giorno della “Vacanza del sorriso” nel Vallo di Diano ha permesso a circa 30 bambini e ragazzi con patologie oncoematologiche provenienti da tutta Italia di poter visitare, ieri pomeriggio, la caserma del distaccamento dei Vigili del Fuoco di Sala Consilina.

A fare gli onori di casa è stato Luigi Morello, Vigile del Fuoco responsabile del distaccamento che, visibilmente emozionato, ha raccontato ai piccoli ospiti cosa fanno i Vigili del Fuoco facendo vedere loro i mezzi e le attrezzature che utilizzano quando devono intervenire nelle situazioni più disparate e quasi sempre per poter salvare delle vite umane. Un pomeriggio che i bambini ricorderanno sicuramente a lungo. Nel corso della visita molti hanno tempestato di domande i Vigili del Fuoco in servizio nella caserma.

“Non siamo noi ad aver fatto un regalo ai bambini – ha sottolineato Luigi Morello – ma sono loro ad aver fatto un dono a noi regalandoci momenti che porteremo sempre nel cuore”. Oggi, invece, è prevista un’escursione a San Rufo in una fattoria didattica mentre a Polla, invece, in serata ci sarà una serata ludica con giochi e animazione musicale.  “La Vacanza del sorriso – hanno spiegato gli organizzatori – è una manifestazione di solidarietà che ha il fine di ospitare, nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni,  bambini e ragazzi, con patologie oncoematologiche,  e rispettive famiglie, provenienti da tutt’Italia,  per una vacanza settimanale gratuita,  all’insegna del relax e della spensieratezza, del divertimento e dell’amicizia”.

– Erminio Cioffi –


Commenti chiusi