“Chiediamo di sapere, con somma urgenza se prima di arrivare alla soluzione dei turni pomeridiani, sia stata inoltrata alla Provincia di Salerno una richiesta di messa a disposizione di eventuali spazi ed aule presso gli istituti scolastici provinciali insistenti sul territorio del Comune di Sala Consilina, così da poter ospitare gli alunni delle classi della scuola primaria”.

Ad affermarlo, in una nota indirizzata al sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone, sono i consiglieri comunali del gruppo SaleSi, Domenico Cartolano, Antonio Santarsiere, Angela Freda e Teresa Paladino.

La nota arriva in considerazione del fatto che a partire da lunedì gli alunni della scuola primaria e della scuola secondaria di I grado dell’Istituto comprensivo “Camera” si troveranno nella condizione di dover coesistere nello stesso edificio scolastico data la circostanza che rende inutilizzabile l’edificio scolastico che ospita la scuola primaria dell’Istituto “Camera” sito in via Matteotti, interessato da lavori di riqualificazione.

“Cosa che ha comportato la redazione di un piano di turni pomeridiani – spiega il gruppo – che andrebbero a creare ulteriore disagi agli alunni e agli studenti, i quali già vivono un periodo di somme incertezze e cambiamenti”.

“Chiediamo di sapere se tale richiesta abbia avuto risposta da parte dell’Ente Provincia – conclude – di sapere se sono previsti lavori presso altri edifici scolastici situati nel Comune di Sala Consilina e, in caso di risposta affermativa, se è previsto un cronoprogramma dei suddetti lavori, che non vada a bloccare la fruibilità di tanti edifici contemporaneamente”.

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*