Ha riscosso notevole successo il Corso informativo della Croce Rossa Italiana sul protocollo di disostruzione delle vie aeree in età pediatrica, tenutosi lo scorso 14 giugno a Sala Consilina.

I Volontari, provenienti dalla sede della Croce Rossa Italiana di Sala Consilina, hanno illustrato ai presenti le manovre salvavita da adottare in caso di ostruzione delle vie aeree nei bambini, seguendo le Linee Guida 2010-2015 del “Protocollo Disostruzione”, a cura del Comitato Tecnico Scientifico Progetto Manovre Salvavita della Croce Rossa Italiana. L’inalazione di corpi estranei è causa, ogni anno, di circa il 27 % di tutte le morti accidentali dei bambini sotto i quattro anni di età. Più del 50 % delle morti da inalazione di corpo estraneo avviene nei bambini di età inferiore ai 5 anni, con un picco massimo di incidenza tra i 2 mesi e i 2 anni di vita. In Italia, muoiono per cause legate all’ostruzione delle vie aeree circa 50 bambini ogni anno, 1 ogni settimana.

La prevenzione è fondamentale. Nel caso dei più piccoli, occorre fare attenzione ai giocattoli contenenti pezzi di dimensioni inferiori a 4,5 cm di diametro e ad alcuni tipi di cibo (ad esempio frutta secca, verdura cruda, prosciutto crudo).

 – redazione –


 

Commenti chiusi