L’Amministrazione comunale di Sala Consilina, attraverso una delibera di Giunta dello scorso 7 dicembre, ha riaperto i termini per presentare le richieste di esenzione dal pagamento della TARI per i titolari di utenze non domestiche per il periodo di chiusura dell’attività, come contemplato dalla deliberazione del Consiglio comunale 14 del 4 giugno 2020.

La decisione tiene conto delle nuove restrizioni per fronteggiare la pandemia previste dal DPCM del 24 ottobre scorso.

L’esenzione dalla tassa sui rifiuti relativa al periodo di chiusura nell’esercizio 2020 sarà riconosciuta a consuntivo sul ruolo anno 2021. Possono richiedere l’esenzione tutte le attività che sono state costrette a chiudere a causa dell’emergenza sanitaria.

Il nuovo termine per presentare le richieste è fissato al 31 maggio 2021.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*