Attimi di paura nel pomeriggio di ieri a Sala Consilina.

Un cittadino straniero ospite di un centro di accoglienza, in preda ad uno stato di agitazione, ha usato comportamenti violenti nei confronti degli operatori della struttura tanto da rendersi necessario l’intervento dei Carabinieri della locale Compagnia.

I militari hanno poi avvisato gli agenti della Polizia Municipale, agli ordini del Comandante Felice Mollo, che si sono recati immediatamente presso la struttura e hanno verificato l’effettivo stato di agitazione dello straniero. Sul posto presenti anche i sanitari del 118.

Per l’uomo si è reso necessario il Trattamento Sanitario Obbligatorio (TSO), disposto con apposita ordinanza dal sindaco Francesco Cavallone.

E’ stato poi trasportato presso l’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania scortato dagli agenti della Polizia Locale.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano