E’ stato convocato per le ore 18 di martedì prossimo, 4 Novembre, il consiglio comunale di Sala Consilina.

Saranno 9 i punti all’ordine del giorno sui quali il parlamentino cittadino sarà chiamato a discutere e a deliberare. Tra questi spicca in particolar modo la proposta di delibera al fine di presentare una istanza alla Regione Campania perchè si attivi per contrastare l’applicazione del decreto legge “Sblocca Italia” che, di fatto, toglie agli enti locali il potere di veto su ricerca di petrolio e trivellazione.

Maggioranza ed opposizione sono d’accordo sulla necessità di chiedere di alla Regione di fare ricorso alla Corte Costituzionale contro l’articolo 38 del decreto legge e opporsi prima del 31 dicembre 2014 al permesso, ora sospeso, rilasciato per le attività di ricerca di idrocarburi in località “Monte Cavallo” nel comune di Marsico Nuovo al confine con il Vallo di Diano.

Gli altri punti all’ordine del giorno sono il riconoscimento di alcuni debiti fuori bilancio scaturiti da vicende giudiziarie; la ricognizione e l’assegnazione di lotti da cedere in proprietà ricadenti nella zona PIP in località Fontanelle; la monetizzazione di alcune aree da destinare a standards urbanistici. In caso di mancanza del numero legale il consiglio si riunirà in seconda convocazione il 6 Novembre, alle ore 18.

– Erminio Cioffi –


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*