avvocato rienzo sala consilinaCambio della guardia alla presidenza del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Sala Consilina. L’avvocato Antonio Rienzo subentra all’avvocato Michele Marcone. L’avvicendamento è stato possibile in seguito alle dimissioni rassegnate da Marcone lo scorso 8 maggio. Contestualmente il consiglio dell’ordine ha eletto Rienzo alla presidenza.

Il presidente uscente nella sua lettera ha spiegato che le sue dimissioni non sono frutto di alcun dissidio interno all’Ordine forense, bensì “scaturiscono – si legge nella lettera – dalla volontà di accogliere la richiesta, avanzata dal collega Rienzo lo scorso mese di Gennaio, di concludere la sua lunga ed onorata presenza nel Consiglio occupando il vertice del medesimo”.

“Sono onorato ed emozionato per questo incarico. Per tanti anni – ha dichiarato il neo presidente dell’Ordine Forense – ho fatto parte del consiglio dell’ordine gratificato dal voto dei colleghi. Adesso concludo questa mia esperienza con la carica di Presidente e ciò mi onora molto”. Per il presidente Rienzo due saranno le priorità del suo mandato: lavorare nell’interesse dei giovani avvocati e continuare la battaglia per far tornare a Sala Consilina il tribunale. “Ora – ha sottolineato – bisogna proseguire nelle iniziative per cercare di far tornare il tribunale a Sala Consilina. Siamo avvocati e dobbiamo lavorare soprattutto per i giovani che iniziano alla professione. Ci muoveremo con il nuovo Ministro della Giustizia che è un politico e ritengo che dopo la tornata elettorale del 25 maggio sia il caso di chiedere un incontro con il Guardasigilli”.

– Erminio Cioffi –


 

Commenti chiusi