Un camion con un carico di 2500 chilogrammi di pesce è stato fermato dalla Polstrada della sottosezione di Sala Consilina tra gli svincoli autostradali di Sala Consilina e Polla. Il camion, proveniente da Torre Annunziata, era diretto in Sicilia. Dai controlli effettuati dagli agenti della Stradale è emerso che il pesce era sprovvisto della documentazione sulla tracciabilità e che il camion non era adibito al trasporto di prodotti ittici; inoltre il mezzo era anche sprovvisto della copertura assicurativa e pertanto è stato posto sotto sequestro. Nei confronti dell’autista, un uomo di 76 anni, è scattata la denuncia a piede libero; inoltre è stato sequestrato il carico di pesce che sarà distrutto.

– Erminio Cioffi –


Commenti chiusi