16 Agosto 2022

3 thoughts on “Sala Consilina: il distretto sanitario non si muove. Gli “assaltatori” restano con un pugno di mosche in mano…

  1. Parla di interessi privati chi in questa vicenda ha degli interessi privati e parla senza essere bene informato e senza aver letto tutta la documentazione relativa alla vicenda del Distretto quando poi basta cercarla su internet visto che qualche mese fa è stata pubblicata. Interessi privati sono anche quelli magari di qualche dipendente dell’ASL (Distretto) che vive a Sant’Arsenio e che vedrebbe di buon occhio il trasferimento nel suo paese di residenza del distretto così etvietrà di dover arrivare a Sala tutti i giorni vero ? L’ASL non paga il canone di locazione da circa 2 anni e da allora è stata avviata una procedura per lo sfratto dell’ASL e c’è in atto un contenzioso per il pagamento dei canoni di locazione arretrati ? Per quanto riguarda la lettera scritta dal Ministero della Giustizia al sindaco per i locali del Giudice di Pace perchè non la pubblica ? Eppure si sa che a pagare il fitto per i locali del Giudice di Pace è il Ministero della Giustzia per il tramite del Comune che non fa altro che anticipare i soldi che poi dovrebbe riavere indietro dallo stesso Ministero. I proprietari dell’immobile del Distretto nonostante non percepiscano il canone di affitto dal 2012 ha dovuto comunque pagare ogni anno migliaia di Euro per tutte le imposte legate all’immobile. Forse a più di qualcuno brucia soltanto una cosa, che chi voleva fregare il Distretto a Sala Consilina è rimasto fregato. Per i bruciori di stomaco si consiglia l’assunzione di una corposa dose di Maalox Plus e si raccomanda di tenere stretto il pugno altrimenti scappano via anche le mosche che sono rimaste tra le mani.

  2. E’ un bell’augurio. 100.000 euro sono tanti. Quindi il Comune di Sala ha rinunciato al tribunale. C’era bisogno di fare tanto chiasso. Come scriveva Shakespeare: tanto rumore per nulla.

  3. Come al solito paga Pantalone.Pensate, dallo scorso Settembre 2013 quando è stato trasferito a Lagonegro il Tribunale di Sala Consilina ,sono passati circa 400GIORNI e per ogni giorno il proprietario dell’immobile fittato al Distretto Saniario 72, in Via Pozzillo, incasserà dall’ASL SALERNO, ovvero da noi cittadini, 18O EURO, fate voi il conto, siamo a circa 80.000 EURO!Quanti traslochi di Distretto si potevano effettuare con questa cifra, visto che prima il Tribunale non era disponibile, quante apparecchiature sanitarie comperare o ammodernare? Ed i 20.000 EURO dati dal Comune diSala Consilina ad un privato per il fitto dei locali del Giudice di Pace in Via Mezzacapo, anche se il Ministero di Giustizia aveva uffcialmente scritto al Sindaco di Sala Consilina che DOVEVA trasferire i locali già SETTEMBRE 2013?Ci auguriamo che la Corte dei Conti faccia mettere mano alla tasca agli Amministratori pubblici che hanno sperperato almeno 100.000 EURO di denaro pubblico, dei cittadini, per darlo ai privati. Altro che assaltatori con un pugno di mosche in mano, hanno vinto solo gli interessi dei PRIVATI!

Comments are closed.