opposizione sala consilinaI Consiglieri Comunali di minoranza del Comune di Sala Consilina, Giuseppe Colucci, Antonio Santarsiere, Erminia Pinto, Michele Galiano, Luigi Cardano, tramite un comunicato stampa, rendono noto di aver contestato ed espresso voto contrario al bilancio di previsione per l’esercizio 2014 sia in ordine alle scelte programmatiche adottate dalla maggioranza, sia e soprattutto per motivi di incongruenze tecniche e giuridiche che attendono all’equilibrio del bilancio, quale documento autorizzatorio della spesa, visto il “mancato rispetto dei postulati dettati dall’art. 162 del T.U. 18 agosto 2000, n. 267.”

In particolare, si legge nel comunicato, i Consiglieri Comunali di minoranza hanno eccepito il mancato rispetto dell’equilibrio di bilancio, in quanto il fondo svalutazione crediti, appostato in bilancio, non risulta calcolato così come previsto dalla legge, quindi abbisognevole di opportune modifiche ed integrazioni al fine di ristabilirne l’equilibrio.

lettera opposizione sala consilinaPertanto, dichiarano Consiglieri di minoranza, visto che il Bilancio di previsione è stato approvato con il solo voto favorevole dei consiglieri della maggioranza ed il voto contrario dei consiglieri di minoranza presenti in aula, visto che il Bilancio di Previsione ha lo scopo di dare autorizzazione alle spese che potranno essere sostenute conseguenzialmente alle adeguate coperture finanziarie tramite un’accurata programmazione e conseguente accertamento delle entrate, considerato che, decorso oltre un mese dall’approvazione del bilancio, né l’amministrazione, né il Dirigente dell’Area Finanze, né il Revisore si sono espressi, dando riscontro, sulle osservazioni formulate in Consiglio Comunale, diffidano il sindaco, il presidente del Consiglio Comunale, il Segretario Generale, il Dirigente Area Finanze e il Revisore dei conti, ognuno per le proprie competenze e responsabilità e chiedono quali misure intendono adottare, per ristabilire l’equilibrio di bilancio.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*