A seguito del rinvio richiesto ed ottenuto dai consiglieri di minoranza del Comune di Sala Consilina sul punto numero 6 all’ordine del giorno del Consiglio Comunale tenutosi il 10 Giugno 2014: “Approvazione convenzione ex art.30 D.lgs n.267/2000 tra i Comuni degli ATO per l’esercizio in forma associata delle funzioni di organizzazione del servizio gestione rifiuti“, il Gruppo Positivo, insieme ai consiglieri di minoranza, considerata l’importanza ambientale ed economica del tema, promuove un incontro tra gli Amministratori del Vallo di Diano al fine di condividere le scelte in merito e rappresentare, in sede regionale, un comprensorio politicamente compatto ed omogeneo. “Proponiamo un incontro fra tutti gli amministratori, affinché le decisioni che le singole amministrazioni prenderanno in merito alla Legge Regionale n. 5 del 2014, in particolare alla Convenzione imposta dalla Regione, siano affrontati in modo unitario, con la compattezza che ha il nostro territorio e che mostra per tutte le questioni delicate e soprattutto per le questioni che riguardano l’ambiente e la salute dei cittadini”, si legge nelle lettera inviata dal Gruppo Positivo

“Avere unità di intenti in questa occasione, indipendentemente dalla scelta che si farà di accettare o meno la convenzione, significa dare maggiore concretezza all’idea di Smart Governance del Vallo di Diano e vuol dire anche poter confermare ulteriormente alla Regione Campania e all’UE la “coesione istituzionale” e un’organizzazione amministrativa unitaria, omogenea e di adeguata qualità dei Servizi”.  L’incontro si terrà martedì 17 Giugno alle ore 20:00 presso l’Aula Consiliare del Comune di Sala Consilina.

– redazione –


 

Commenti chiusi