E’ stato un consiglio comunale particolarmente acceso quello che si è svolto ieri sera a Sala Consilina, in particolar modo per la vicenda legata all’approvazione della convenzione tra i comuni dell’ATO per la gestione dei rifiuti in forma associata. Discussione che ha visto l’opposizione ferma sulla posizione contraria all’approvazione della convenzione. Nonostante ciò, però, la delibera è stata approvata con i voti della maggioranza.

Il consiglio comunale si è aperto con la presentazione da parte del sindaco Francesco Cavallone delle linee programmatiche relative alle azioni ed ai progetti da realizzare nel corso del mandato e successivamente si è proceduto all’elezione del Presidente del Consiglio. All’unanimità dei presenti è stata eletta Maria Stabile, già presidente nella passata consiliatura.  Sono stati poi nominati i consiglieri Nicola Spolzino e Tonino Santarsiere quali componenti della Commissione comunale per la formazione e l’aggiornamento degli elenchi dei Giudici popolari di Corte di Assise e di Corte di Assise d’Appello. Gli altri due punti all’ordine del giorno sono stati l’istituzione della Commissione Consiliare Permanente e la nomina del Consigliere comunale delegato alle politiche dell’infanzia e della famiglia in seno alla Consulta Provinciale.

– Erminio Cioffi –


Commenti chiusi