Santamaria Vincenzo Carabiniere Sala ConsilinaLa giunta comunale di Sala Consilina, con una delibera, ha presentato alla Prefettura di Salerno l’istanza per la concessione della ricompensa al valor civile al Carabiniere scelto Vincenzo Santamaria, in servizio presso la Compagnia Carabinieri di Sala Consilina.

La decisione della giunta guidata dal sindaco Ferrari di presentare istanza per il prestigioso riconoscimento scaturisce dal gesto eroico del militare che, circa un anno fa, ha tratto in salvo una donna anziana mentre si trovava nella sua abitazione dove era scoppiato un incendio.

“In data 5 dicembre 2012 – si legge nel testo della delibera – il Carabiniere Scelto Santamaria Vincenzo, di ruolo presso il Nucleo Radiomobile Carabinieri di Sala Consilina, libero dal servizio, transitando per via Godelmo di questa Città, constatava la fuoriuscita di fumo da una finestra di un appartamento-mansarda posto al secondo piano di uno stabile. Nel mentre, una donna dal balcone invocava aiuto per sé e per un’anziana donna presente all’interno dell’abitazione. Il Carabiniere, senza alcun indugio, incurante del pericolo, tempestivamente si precipitava all’interno dell’abitazione. Nonostante i locali fossero invasi dal fuoco – continua – dalla fuliggine e dal fumo soffocante, il Carabiniere riusciva a raggiungere l’anziana donna, impossibilitata a deambulare per evidenti problemi fisici, la quale fu sollevata e portata in spalla all’esterno dell’appartamento, allontanandola dal pericolo. Compiuta quest’azione, il militare ritornava, senza timore e consapevole del pericolo incombente, all’interno dell’abitazione, riuscendo a portare in salvo le altre due persone presenti in quel luogo. Poco dopo – si legge ancora – giungevano sul posto i Vigili del Fuoco allertati dallo stesso militare, i quali completavano le operazioni di spegnimento dell’incendio”.

– Erminio Cioffi – ondanews –

 

 

Commenti chiusi