La giunta comunale di Sala Consilina guidata dal sindaco Francesco Cavallone, con una delibera approvata nei giorni scorsi, ha determinato le nuove tariffe per l’utilizzo dell’auditorium comunale e della sala consiliare del Municipio. Entrambe le location vengono utilizzate non solo per convegni ma anche per la celebrazione dei matrimoni civili. Le nuove tariffe hanno subito un aumento del venti per cento.

“I costi – si legge nel testo del provvedimento approvato dalla Giunta – sono determinati in base all’orario di utilizzo, alle spese di gestione ed ai successivi aggiornamenti, con adeguamenti annuali non  inferiori all’incremento Istat”.

Queste le nuove tariffe per l’auditorium comunale:

Auditorium comunale: dalle ore 9 alle ore 14 il costo è 42 Euro nei giorni feriale invece sale a 60 Euro il sabato e i giorni festivi; 48 Euro invece per la fascia oraria che va dalle ore 15 alle 20 (72 Euro sabato e festivi); 60 Euro dalle 20 alle 24 (84 Euro sabato e festivi); per tutta la giornata, dalle ore 9 alle 20 il costo è pari a 96 Euro (120 Euro nel sabato e nei festivi). Per la celebrazione di matrimoni civili e per le pubblicazioni di matrimonio invece la tariffa è di 96 Euro nei feriali e di 120 Euro il sabato e nei giorni festivi. Per la sala consiliare ubicata a Palazzo di Città in via Mezzacapo invece la tariffa è di 24 Euro dalle ore 9 alle ore 14 (36 Euro sabato e festivi); 36 Euro dalle ore 15 alle 20 (48 Euro sabato e festivi); 48 Euro dalle ore 20 alle 24 (60 Euro sabato e festivi) e 60 Euro dalle ore 9 alle ore 20 (72 Euro sabato e festivi).

Per la celebrazione di matrimoni civili e per le pubblicazioni di matrimonio invece la tariffa è di 24 Euro nei feriali e 72 Euro il sabato e nei giorni festivi.

– Erminio Cioffi –


Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*