L‘avvocato Luciano Melchionda di Lagonegro è il vincitore della seconda edizione del premio “Pino Paladino”, organizzato dall’Ordine degli Avvocati di Lagonegro e curato dagli avvocati Katia Di Palma e Antonio Rienzo.

Il riconoscimento viene assegnato ogni anno all’avvocato dell’Ordine Forense di Lagonegro, che nell’ultima sessione di esame ha superato con il voto più alto l’esame di esercizio all’abilitazione della professione forense.

Il premio è dedicato alla memoria dell’avvocato Pino Paladino di Sala Consilina, scomparso prematuramente a 45 anni nel 2013 in seguito ad un malore avuto dopo essersi tuffato nelle acque del mare di Palinuro per salvare dei ragazzi che rischiavano di annegare.










“Per Pino l’onestà era il suo ideale – ha affermato Katia Di Palma – la famiglia le sue fondamenta, gli amici la sua allegria e il lavoro la sua missione”.

La cerimonia di consegna, alla quale hanno preso parte, tra gli altri, Monica Cimmino, moglie di Pino Paladino, il presidente dell’Ordine di Lagonegro, Gherardo Cappelli, rappresentanti della Cassa Forense e di altri Ordini si è svolta presso l’aula magna delle scuole elementari di Sala Consilina ed è stata preceduta dall’evento formativo dal titolo “Cassa Forense vicina ai propri iscritti”.

– Erminio Cioffi –

  

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*