Da questo mese anche al Comune di Sala Consilina sarà possibile richiedere la propria Carta di identità elettronica, l’evoluzione del classico documento di identità in versione cartacea che prende la forma di una carta di credito.

La nuova tipologia di documento è caratterizzata da un supporto in policarbonato personalizzato mediante la tecnica del “laser engraving” con la foto e i dati del cittadino e corredato da elementi di sicurezza, come ologrammi, sfondi di sicurezza e micro scritture, e da un microprocessore a radio frequenza che costituisce una componente elettronica di protezione dei dati anagrafici, della foto e delle impronte del titolare da contraffazione, uno strumento che consente l’autenticazione in rete da parte del cittadino, finalizzata alla fruizione dei servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni, un fattore abilitante ai fini dell’acquisizione di identità digitali sul Sistema Pubblico di Identità Digitale e per la fruizione di ulteriori servizi a valore aggiunto sia in Italia che in Europa.

Una delibera di Giunta dell’Amministrazione Comunale di Sala Consilina, oltre ad informare che dal 1° gennaio 2018 è operativa la postazione Carta di Identità Elettronica presso il Municipio, ha anche definito in 22 euro la somma che i cittadini dovranno versare per il rilascio del nuovo documento.

La Carta di identità elettronica può essere richiesta in qualsiasi momento e la sua durata varia in base alle fasce d’età di appartenenza (3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni, 5 anni per i minori di età compresa tra i 3  e i 18 anni e 10 anni per i maggiorenni). Il cittadino dovrà recarsi in Comune munito di fototessera, in formato cartaceo o elettronico, su un supporto USB. La fototessera dovrà essere dello stesso tipo di quelle utilizzate per il passaporto. All’atto della richiesta è consigliabile avere il codice fiscale o la tessera sanitaria per velocizzare le attività di registrazione. In caso di primo rilascio si esibisce un altro documento di identità in corso di validità, il codice fiscale e il numero della ricevuta di pagamento della Carta. Si indica inoltre la modalità di ritiro del documento (consegna presso un indirizzo indicato o ritiro in Comune), si procede all’acquisizione delle impronte digitali.

Il cittadino riceverà la Carta di identità elettronica all’indirizzo indicato entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta.

– Chiara Di Miele –

 

 

Un commento

  1. utente insoddisfatto says:

    il succo della notizia è che per avere lo stesso documento di prima occorre sborsare 22 euro + il costo del bollettino.
    mentre fino all’altro ieri con 10 euro eri apposto.
    in altre situazioni per aumenti del 120% si parla di USURA.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*