Anche Sala Consilina si ritrova a dover fronteggiare il problema delle presenza dei cinghiali nei pressi del centro abitato.

La notte scorsa un ragazzo del posto si è imbattuto, mentre faceva rientro a casa, in un gruppo di una decina di ungulati in località Tempe, nei pressi della chiesa della Madonna di Costantinopoli.

Non è la prima volta che mi trovo in una situazione del genere – ha raccontato Pasqualino Manzo già qualche giorno fa, sempre mentre ero in auto, più o meno nella stessa zona, mi sono ritrovato davanti un gruppo di cinghiali che stava attraversando la strada. A me è andata bene perchè ero in auto e sono riuscito a fermarmi in tempo, però mi chiedo cosa potrebbe succedere a chi percorrendo a piedi quella strada dovesse trovarsi faccia a faccia con i cinghiali”.

Diversi residenti della zona hanno lamentato negli ultimi giorni la presenza dei cinghiali che, in alcuni casi, sono arrivati anche a ridosso di alcune abitazioni. Tra l’altro, vista la distanza che c’è in linea d’aria, e la possibilità di poter accorciare il percorso passando attraverso dei terreni, potrebbero arrivare facilmente sulla trafficatissima Strada Statale 19 all’altezza della frazione di Trinità.

Il problema dei cinghiali crea pericoli anche per gli automobilisti che percorrono l’autostrada “Salerno – Reggio Calabria”. Nella mattinata odierna infatti, nei pressi dello svincolo di Atena Lucana è stata segnalata, al margine della carreggiata, la presenza della carcassa di un cinghiale e i pezzi del paraurti del veicolo che lo ha investito.

– Erminio Cioffi –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.