Si è tenuto questo pomeriggio, presso il Cimitero di Sala Consilina, il momento commemorativo in ricordo di Violeta Mihaela Senchiu. La donna si è spenta tre anni fa all’ospedale “Cardarelli” di Napoli dove fu ricoverata con gravi ustioni in seguito al femminicidio avvenuto all’interno dell’appartamento dove viveva con il compagno.

L’iniziativa, promossa dalla Cooperativa Sociale Iskra, vuole promuovere attraverso la memoria l’importanza di continuare a stigmatizzare, prevenire e contrastare i fenomeni del femminicidio e della violenza di genere.

Presenti oggi, oltre ai due figli di Violeta e alla madre, gli amici della vittima e i cittadini di Sala Consilina. In rappresentanza dell’Amministrazione comunale era presente il vicesindaco Gelsomina Lombardi.

Dopo una preghiera recitata tutti insieme, la madre della vittima, commossa, ha ringraziato tutti coloro che in questi anni hanno mantenuto vivo il ricordo di Violeta. Infine, durante la commemorazione è stata presentata l’idea di voler promuovere la petizione per l’intitolazione di un luogo pubblico della città di Sala Consilina a Violeta.

Per chiunque volesse aderire all’iniziativa è possibile firmare la petizione cliccando sul seguente link https://chng.it/hGxvs78R

 

 

 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano