Il personale della Sottosezione della Polizia Stradale di Eboli, la notte scorsa, nel corso di programmati servizi di vigilanza stradale e a seguito di alcune denunce di furti perpetrati ai danni di autotrasportatori ai quali durante le soste notturne è stato trafugato il gasolio dai serbatoi degli autocarri, ha arrestato il cittadino rumeno Ionut Agache, di 27 anni e residente a Eboli.

Gli agenti della Polstrada hanno notato, tra gli svincoli di Battipaglia e Pontecagnano, un autoarticolato fermo in una delle piazzole di emergenza e subito dietro un’autovettura con targa straniera. I poliziotti si sono fermati alcuni metri prima e hanno raggiunto a piedi il veicolo commerciale in sosta, notando che sul lato destro erano presenti due persone vicino ai serbatoi del carburante. Si sono quindi avvicinati, tentando di bloccare i due, ma uno di questi, con movimento fulmineo, ha scavalcato il guardrail e si è allontanato di corsa nella vegetazione laterale all’autostrada, facendo perdere le proprie tracce. Il secondo uomo, invece, è stato bloccato e tratto in arresto mentre ancora aveva in mano un tubo di gomma per travasare il gasolio e una tanica da 25 litri già riempita.

Gli uomini della Polstrada hanno poi svegliato il conducente dell’autoarticolato, che non si era accorto di quanto stava accadendo ai suoi danni. Nell’autovettura dei due malviventi sono state ritrovate altre 9 taniche, alcune già piene di gasolio, e attrezzi utilizzati per forzare i serbatoi. L’autotrasportatore napoletano ha poi denunciato il reato e gli sono stati restituiti oltre 100 litri di gasolio che erano stati già asportati.

Le taniche e l’auto straniera sono invece state sequestrate e il cittadino rumeno, messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sarà processato per direttissima dal Tribunale di Salerno.

– redazione – 


 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*