carabinieri evidenza 1I Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania, diretti dal Capitano Mennato Malgieri, hanno arrestato due persone.

Questa mattina, infatti, i militari dell’Aliquota Operativa e della Stazione di Piaggine hanno tratto in arresto due donne originarie di Agropoli, M.A., 47enne, e A.I. 40enne, poiché, a conclusione di articolate indagini, sono state identificate come autrici di un furto avvenuto nei mesi scorsi ai danni di una gioielleria a Piaggine.

Per A.I., inoltre, c’è l’aggravante di aver violato gli obblighi riguardanti la sorveglianza speciale cui era sottoposta.

Infatti, nello scorso agosto, le due donne sono entrate in una gioielleria di Piaggine e, con la scusa di voler acquistare un regalo, approfittando della distrazione della commessa, hanno rubato, con un gesto velocissimo, alcuni monili in oro per un valore di circa 500 euro.

Il titolare del negozio, a fine serata, resosi conto del furto, si era rivolto subito ai Carabinieri, i quali, dopo aver visionato i filmati del sistema di sorveglianza, hanno accertato le responsabili del furto.

Identificate e riconosciute dalla commessa, i militari hanno tratto in arresto le due donne, con precedenti specifici.

Infatti, la Procura di Vallo della Lucania, condividendo le risultanze scaturite dall’attività dei Carabinieri, ha emesso un’ordinanza di applicazione della misura cautelare in regime degli arresti domiciliari.

– Filomena Chiappardo –


 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.