Con un’ordinanza sindacale, il primo cittadino di Roscigno, Pino Palmieri, vieta le attività di vendita porta a porta.

Il provvedimento è stato emesso considerando che l’emergenza Coronavirus è ancora presente in tutto il comprensorio e sussistono alcuni focolai.

Il Sindaco, dunque, ha stabilito che fino al 31 gennaio è vietata “qualsiasi attività porta a porta”.

“In tempi di emergenza Covid – ha dichiarato – è bene tutelare la salute soprattutto dei nostri tantissimi anziani”.

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*